… e conservò tutte quelle cose nel suo cuore

Gran parte della gente non ha difficoltà ad esprimere i propri sentimenti, davanti a pochi intimi o in pubblico, di meno sono quelli che non riescono ad esprimerli affatto, o per timidezza o per remore ereditate dall’infanzia. C’è chi urla e chi invece non riesce nemmeno a sussurrare. Io non faccio parte di nessuna di queste due categorie. Io le cose le vivo e ci rifletto. Quando succede qualcosa di triste, o di bello, lo vivo intensamente conservandolo gelosamente nel mio cuore. A volte mi trovo a parlare con un amico che mi assomiglia, il quale ascolta (o fa finta di ascoltare) e riesco a raccontarlo, ma la sensazione, il sentimento, l’affetto o l’odio per quello che succede mi resta dentro. E non è un bagaglio che mi pesa, tutt’altro, rappresenta il mio tesoro. Quello che sono, quello che ho costruito, quello che gli altri hanno costruito con il mio aiuto o nonostante non abbia mosso un dito. Questo è quello che sono. E’ poco? non lo so, probabilmente esisteranno altri come me, in altre parti del mondo, in altre culture più spirituali di quella occidentale. Nel darvi la buonanotte stasera voglio salutare soprattutto quelli che, almeno una volta nella vita, hanno gioito silenziosamente dentro di sé, senza che nessuno intorno se ne sia accorto. Buonanotte.
Luigi

Annunci

2 pensieri su “… e conservò tutte quelle cose nel suo cuore

  1. semprecarla

    Trovo sia bello non essere esageratamente aperti … Raccontare di se, senza mai farlo del tutto, non è sbagliato, anzi, significa aver trovato in se stessi un tutto che un giorno, forse, troverà spazio pure per altre presenze. Notte

    Rispondi

Cosa ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...