Archivio mensile:novembre 2014

Tornando a casa

Di sera, specialmente d’inverno quando alle quattro di pomeriggio è già buio, viaggiando verso casa i pensieri scorrono limpidi e liberi come gabbiani in volo. Ogni volta quei minuti servono a fare bilanci della giornata, ma soprattutto a pensare ai programmi della serata. Non che io abbia una vita movimentata… casa e lavoro e la maggioranza delle serate le trascorro in casa con la famiglia. E di che ti lamenti, direbbe qualcuno. Infatti non mi lamento, anzi… la mia vita mi sta bene così, anche se a volte non so se sta bene anche a chi vive insieme a me. Le donne sono angeli misteriosi che dicono senza parlare e sta a noi sordi e poveretti cercare di comprendere i messaggi. Una vecchia canzone alla radio accompagna il mio viaggio in bus verso casa. Abbiamo già fatto due giri a vuoto perché non c’era posto per parcheggiare. Napoli è bella ma a volte non vuole lasciarti andar via, specialmente quando piove. Le strade per uscire dalla città si bloccano e non ti lasciano fuggire.
Stasera piove e non vedo l’ora di arrivare a casa dalla mia famiglia. Buona serata a tutti voi.